SOS Trader - Magazine
  Magazine n. 259 del 26/01/2013
SOS Trader News I derivati sono il male assoluto?
Buy&Sell Buy&Sell: Cosa comprare e cosa vendere:
Operativitá valida per : Lunedi, 28 Gennaio 2013
Segnali Futures I Segnali sui Futures della settimana.
DRA Hit List Dynamic Recommendation Analysis:
i primi 10 titoli segnalati dall´indicatore RI (Recommendation Index)
e-Learning e-Learning:
ogni martedì, Live alle 15.30
Forum Top five threads:
le 5 discussioni più "hot" della settimana sul nostro Forum
indice

I derivati sono il male assoluto?

Negli ultimi giorni si è aperto un demagogico e semplicistico dibattito sulla regolamentazione dei derivati; i principali commentatori non hanno fatto alcuna distinzione  tra derivati regolamentati quotati sulle Borse ufficiali, necessari per la liquidità e stabilità del sistema, da quelli "tossici" spesso frutto di una finanza creativa  e pericolosa, come i famosi Alexandria utilizzati con spregiudicatezza in passato dai vertici di MPS. Si è detto che il varo della Tobin Tax riuscirà ad evitare in futuro questi atteggiamenti spericolati, ma in realtà non farà che penalizzare il mercato finanziario italiano rendendolo ancora meno attraente. Ricordo che dal 1° Luglio 2013 la Tobin Tax riguarderà anche i derivati con sottostante indici o azioni italiane: Future, Cw, opzioni, certificati, Cfd ecc.  A differenza delle azioni, la tassa graverà sia per le operazioni multiday che intraday fatte con derivati italiani ed inoltre colpirà sia il compratore che il venditore.  Sui derivati il regime cambia: si passa dalla aliquota percentuale sulle azioni a una tariffa fissa; la tariffa dipende dal tipo di strumento e dal valore del contratto. Se ad esempio si acquista un Ftse Mib Future ai prezzi attuali (17.700 punti) l’importo dovuto sarà di 0.2€ in acquisto e 0.2€ in vendita.  Da una simulazione sul sito www.tobin-tax.it emerge come l’imposta sui derivati è meno gravosa rispetto a quella sulle azioni ad alta capitalizzazione: basti pensare che un operatore che ogni giorno esegue 5 operazioni sul Ftse Mib Future ai valori attuali pagherà 528 euro all’anno di Tobin Tax.  La Tobin Tax italiana non porterà, quindi, il miliardo di gettito previsto sopratutto perchè esclude i derivati su indici e azioni estere così come il Forex, i derivati su tassi di interesse e quelli su materie prime. Questo potrebbe penalizzare in maniera consistente i derivati italiani riducendo in maniera significativa la liquidità del mercato locale in quanto l’investitore potrebbe spostarsi verso derivati esteri molto liquidi (come il Dax, l’Eurostoxx e il Bund) che sono totalmente esentati dall’imposta.

Pietro Di Lorenzo - Fondatore www.sostrader.it www.contosulconto.it www.maidireborsa.it www.tobin-tax.it
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Sos-trader/1337451933612984
Twitter: www.twitter.com/pdilor
YouTube:  http://www.youtube.com/user/pdilore
SOS Trader News

Buy&Sell: Cosa comprare e cosa vendere:
Operativitá valida per :Lunedi, 28 Gennaio 2013

Piazza Affari  chiude in frazionale ribasso  (FTSE Italia All-Share -0.21%) In evidenza sul FTSE MIB  i rialzi di:   Banca Monte Paschi Siena 0,2598 +11,36%  Stmicroelectronics 6,415 +3,97% Exor 22,25 +2,91%    Autogrill 9,22 +1,65%  Azimut Holding 12,71 +1,6%. Fra i titoli negativi:  Pirelli & C 9,225 -3,3%  Saipem 31,49 -2,69%  Diasorin 28,42 -1,52%  Mediaset 1,962 -1,26% Tenaris 15,74 -1,25%

Attualmente c´è un titolo nel portafoglio SOS Trader.

Per consultare il portafoglio SOS Trader è necessario sottoscrivere un abbonamento ai Servizi PREMIUM.

La borsa di Milano archivia la settimana in rialzo: FTSE Italia All-Share (Variazione ultimi 5 giorni +0.932%  Variazione ultimo anno +11.455%) FTSE MIB  (Variazione ultimi 5 giorni +0.984%  Variazione ultimo anno +11.91%)  FTSE Italia STAR (Variazione ultimi 5 giorni +0.97% Variazione ultimo anno +17.943%). Fra i titoli maggiori si mettono in evidenza: Exor (+8.06%) Fiat Industrial (+6.09%)  Unicredit  (+5.7%) Prysmian (+4.7%) Autogrill (+4.54%).  In rosso invece: Mps (-12.05%) Telecom (-5.36%) Mediaset (-2.78%) Popolare Milano (-1.95%) Ubi (-1.72%). I 5 titoli del Footse Mib con maggiori rialzi da inizio anno sono: Mediaset +26,09%  Unicredit +26,07%  Fiat  +21,79%  Banco Popolare +20,19%  Stmicroelectronics  +20,02%. I 5 titoli più deboli: Diasorin  -6,14%  Atlantia  -1,61%



Passando ad un quadro tecnico generale del mercato, il FTSE MIB  disegna una doji candle che testa la resistenza passante in area 17.750 punti, senza riuscire a scavalcarla in chiusura.  Il quadro grafico rialzista di breve è ancora ben integro, con l’indice italiano che archivia la sesta settimana positiva nelle ultime 7, ma è evidente nelle ultime 2 ottave una perdita di forza rispetto ai principali mercati europei e Usa che si portano sui massimi da Dicembre 2007 con S&P500 sopra la soglia psicologica dei 1.500 punti. Il caso Mps ha in parte zavorrato i titoli bancari che comunque si avviano a chiudere un mese di Gennaio trionfale: Unicredit +26.07%, Banco Popolare +20.19%, Pop Emilia +18.55% ecc. Graficamente il FTSE MIB  sta consolidando da 12 sedute all’interno di uno stretto trading range in cui tutti i prezzi di apertura e chiusura sono compresi in una area di circa 500 punti fra area 17.300 e 17.800. Solo la fuoriuscita dei prezzi da questo box sarà in grado di innescare un nuovo movimento direzionale che indicherà l’orientamento della prima parte di Febbraio. Operativamente deteniamo in portafoglio un titolo del settore lusso a cui lunedì proveremo ad affiancare un titolo assicurativo che dopo un breve consolidamento potrebbe nuovamente strappare al rialzo. Per consultare l’ultimo video didattico pubblicato http://www.youtube.com/watch?v=sgB_zczBhFw         o

 

Per conoscere i livelli di ingresso/uscita sui singoli titoli e consultare Giornalmente le nostre strategie operative è necessario sottoscrivere l´abbonamento a SOS Trader PREMIUM.
Per ulteriori informazioni visita il sito www.sostrader.it o contatta l´ Help Desk SOS Trader: info@sostrader.it o (+39) 081.780.35.98

Abbonati
Buy&Sell

I Segnali sui Futures della settimana.

Signal

Le Performance della settimana:

EURO Dynamic Trading Part time

Ordine
Data
Strumento
Sistema
Prezzo
Performance
Non sono state eseguite operazioni durante la settimana.
Per consultare le performance storiche Dynamic :
Dynamic

Easy Trading Part time

Ordine
Data
Strumento
Sistema
Prezzo
Performance
Non sono state eseguite operazioni durante la settimana.
Per consultare gratuitamente le performance storiche dei segnali :
Easy

Active Trading Part time

Ordine
Data
Strumento
Sistema
Prezzo
Performance
Non sono state eseguite operazioni durante la settimana.
Per consultare gratuitamente le performance storiche dei segnali :
Active

Evolute Trading Part time

Ordine
Data
Strumento
Sistema
Prezzo
Performance
Non sono state eseguite operazioni durante la settimana.
Per consultare gratuitamente le performance storiche dei segnali :
Evolute

e-Learning

Appuntamento con i Videocorsi ogni martedì alle 15.30

Sono disponibili nell´area e-Learning anche le repliche dei precedenti interventi:

Avvia il corso Come investire la propria liquidità ottenendo rendimenti interessanti
Tobin Tax: in arrivo la tassa "Ammazza-Trading"
Come guadagnare in ogni condizioni di mercato
Costruire un Portafoglio diversificato
Come creare un Portafoglio Free Risk
Quanto parte del capitale destinare a investimenti Free Risk e quanto a investimenti rischiosi?
Come investire proficuamente su mercati ribassisti
Da una idea a una strategia
Identikit dell'investitore Moderno
Tecniche per il trader part time di successo
Le migliori Tecniche per il trading part time
Tutorial Portafoglio Active
Tutorial Euro Dynamic
Tutorial Portafoglio Evolute
Tutorial Portafoglio Europe
Tutorial Portafoglio Europe Plus
Tutorial Portafoglio Easy
I 10 comandamenti del Money Management
La gestione delle posizioni aperte con i trailing stop e i profit target
Stop in percentuale, in valore assoluto, sulla volatilità e sui pattern
L’assicurazione “sulla vita del trader”: gli stop loss
Il position sizing: la quantità di capitale "giusta"
La chiave del successo: il controllo del rischio
L'asset allocation: il primo passo per un investimento profittevole
Come costruire un portafoglio diversificato
Evitare le grandi perdite con la diversificazione
Guadagnare in 200 secondi del 22/09/2008
Live trading sui future: operiamo insieme su S&P/Mib future e Bund futures
La valutazione dell’efficacia si un trading system
Come si costruisce un trading system robusto
Il trading sui future in ottica multiday: i rischi dei sistemi intraday
Un approccio ai trading system  multisystem – multimarket:
Rischi e opportunità per il traders part time di operare con sistemi automatici di trading sui futures
Investire in Etf
Conoscere gli Etf
Il Modello S.O.S.TRADER
Strategie operative sui futures
Il trading part time sul Mini S&P/Mib
Il trading con i futures
I trading system
Trading&Psicologia
Il Dra
L'analisi tecnica multipla
e-Learning

Hit List Dynamic Recommendation Analysis:

i primi 10 titoli segnalati dall´indicatore RI (Recommendation Index):

Exor
Tod's
Mediolanum
Gemina
Danieli & C.
Buzzi Unicem
Credito Valtellinese
Recordati
LandiRenzo
Lottomatica

Per consultare le istruzioni del DRA clicca qui.

Per consultare gratuitamente le indicazioni provenienti ogni giorno dal DRA clicca qui.

DRA

Top five threads:

Le 5 discussioni più "hot" della settimana sul nostro Forum:

Per partecipare attivamente alle discussioni entra a far parte della community effettuando la registrazione gratuita al Forum.

Forum Mercato Italiano
 
Il contenuto e gli eventuali file allegati alla presente e-mail sono diretti esclusivamente al destinatario e devono ritenersi riservati con divieto di diffusione e di uso nei giudizi salva espressa autorizzazione. La diffusione e/o la comunicazione da parte di soggetto diverso dal destinatario è vietata dall´┐Żart. 616 e ss. c.p. e dal D. Lgs. n. 196/03. Se la mail e/o i suoi allegati sono stati ricevuti per errore da persona diversa dal destinatario siete pregati di eliminare tutto quanto ricevuto e di informare il mittente attraverso i riferimenti indicati (Email: info@sostrader.it Fax: 081.2311654). In caso di mancata o incompleta ricezione vogliate darcene immediata comunicazione.