user.id >  password >
Goodmorning Piazza Affari

Principali appuntamenti di: Venerdi, 11 Dicembre 2015

  • Chi non fa economie, andrà in agonia. - Confucio
    Italia:
  • Istat, produzione industriale ottobre (10,00).
    Istat, esportazioni regioni italiane gennaio-settembre (11,00).
    Bonifiche Ferraresi, termina aumento di capitale.
    Molmed, assemblea ordinaria (17,00).
    Ovs, conference call risultati 3° trimestre(15,00).
    Banca d'Italia: Turismo internazionale dell'Italia (settembre 2015)
    Economia: Congresso "Il sistema bancario" organizzato dal Consiglio Nazionale Economia e Lavoro e Federconsumatori
    Tesoro: Asta medio-lungo
    Istat: Esportazioni regioni italiane
    Istat: Il mercato del lavoro (III° trim. 2015)
    Estero:
  • Clima - Cpo21: Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima 2015 a Parigi (Cop21)
    IEA: Pubblica il rapporto mensile sul mercato del petrolio
    Rating sovrano: Fitch pubblica la revisione del merito di credito per la Francia
    Rating sovrano: DBRS pubblica la revisione del merito di credito per la Grecia
    Rating sovrano: Fitch e S&P pubblicano la revisione del merito di credito per la Gran Bretagna

    USA Prezzi alla produzione finali, vendite al dettaglio novembre (14,30).
    Scorte all'industriaottobre, Univ. Michigan pubblica stima fiducia consumatori dicembre (16,00)

I principali cinque temi della seduta di: Giovedi, 10 Dicembre 2015

  • ENEL l'Antitrust ha aperto un'istruttoria nei confronti dell'Enel per accertare eventuali condotte abusive nel settore dei servizi di monitoraggio dei consumi elettrici, in pratica i contatori intelligenti. Il procedimento riguarda l'ipotesi di un abuso di posizione dominante: Enel potrebbe aver ostacolato l'operatività di una società concorrente nel settore. A segnalare la condotta la società Aem Acotel

    OVS  Il primo gruppo in Italia nel commercio di abbigliamento ha chiuso i primi nove mesi del 2015 con ricavi per 948,7 milioni di euro, in crescita dell'8,2% rispetto all'anno scorso, un Ebitda di 118,2 milioni, +16,1%, e un Ebit di 75,9 milioni, +29%. L'utile prima delle imposte è di 64,3 milioni da 3,7 milioni in seguito alla forte riduzione degli oneri finanziari. Posizione finanziaria netta a fine settembre -304,5 milioni per un rapporto Debt/Ebitda di 1,8x

    LAVORO Le assunzioni a tempo indeterminato crescono ancora, soprattutto grazie alla decontribuzione prevista dalla legge di stabilità 2015, ma l'aumento complessivo riguarda soprattutto le regioni del Nord mentre Sud e Isole arrancano. Nei primi 10 mesi dell'anno - secondo l'Osservatorio sul precariato mensile pubblicato oggi dall'Inps - sono state effettuate 1,84 milioni di assunzioni a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni di rapporti a termine e di apprendistato) a fronte di 1,33 milioni di cessazioni di contratti fissi con un saldo positivo nell'anno di 507.691 rapporti di lavoro stabili. Rispetto allo stesso periodo del 2014 (+92.114 posti) c'è una variazione positiva per 415.577 posti. La percentuale dei nuovi rapporti di lavoro attivati e variati a tempo indeterminato sul totale dei nuovi contratti è passato dal 32% al 38,2%

    RCS chiude a 0,481€ (-5,03%) Secondo Radiocor, il gruppo editoriale starebbe stringendo i tempi per cedere la controllata spagnola Veo Television.  Sul tavolo ci sarebbero diverse offerte, fra cui quella del gruppo audiovisivo Secuoya.  I candidati puntano alla conquista delle due licenze per il digitale terrestre della tv spagnola e quindi alle frequenze che occupano i canali 13 TV e Discovery Max.  Secondo la fonte "il valore di queste frequenze è stimabile in oltre 50 milioni di euro".  L'asset è da tempo ritenuto "non strategico" da Rcs e la sua cessione darebbe una boccata d'ossigeno al gruppo editoriale. Il mercato e soprattutto le banche finanziatrici attendono novità dal nuovo piano industriale. Il timore è che l'azienda debba ricorrere a un altro aumento di capitale per risolvere i problemi finanziariorile

Le chiusure dei principali Indici di: Giovedi, 10 Dicembre 2015


Indice
Var %

I 0 Titoli :

Migliori:
Titolo
Prezzo €
Var %
Peggiori:
Titolo
Prezzo €
Var %

Le raccomandazioni delle Banche d'Affari di: Giovedi, 10 Dicembre 2015

Societá Broker
Giudizio
Target Price
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA Banca IMI
Hold
€ 6,00
AZIMUT Banca Akros
Accumulate
€ 24,00
AZIMUT Equita sim
Hold
€ 20,50
AZIMUT Mediobanca
Outperform
€ 26,00
BENI STABILI Equita sim
Hold
€ 0,78
BUZZI UNICEM Kepler Cheuvreux
Top pick
€ 20,00
Cattolica Assicurazioni Banca Akros
Accumulate
€ 8,20
FINMECCANICA Kepler Cheuvreux
Buy
€ 16,00
Generali RBC
Market perform
€ 18,00
IntesaSanpaolo Kepler Cheuvreux
Top Pick
€ 3,80
IVS GROUP Banca IMI
N.d.
€ 12,00
Mediaset Kepler Cheuvreux
Buy
€ 5,00
MONCLER Kepler Cheuvreux
Top pick
€ 19,00
Monte dei Paschi di Siena Mediobanca
Neutral
€ 1,70
OVS Banca IMI
Add
€ 6,90
PRYSMIAN Morgan Stanley
Overweight
€ 24,00
SAVE Banca IMI
Hold
€ 0,00
TELECOM ITALIA Barclays
Underweight
€ 1,12
TERNA Banca IMI
Hold
€ 0,00


    Disclamer :
  • Questo servizio offre su base giornaliera informazioni finanziarie e rassegna di notizie che, sebbene siano il risultato di nostre elaborazioni tecniche o lo sviluppo editoriale di fonti informative ritenute attendibili, potrebbero a volte non essere corrette e accurate, sia a causa di possibili problemi tecnici (ad esempio nella trasmissione dei dati o nel corretto funzionamento del software) sia per la possibilità di errori commessi inconsapevolmente e in buona fede dalla redazione. Sebbene sia nostro obiettivo assicurare la continuità giornaliera di tali servizi gratuiti, SosTrader non intende garantire tale continuità, in quanto eventuali problemi (di natura tecnica e non) potrebbero causare la loro temporanea interruzione. Ci scusiamo pertanto con gli utilizzatori di tali servizi per gli eventuali errori, imprecisioni o disservizi che potrebbero pertanto rilevare. Vogliamo assolutamente chiarire che tutti i servizi forniti da SosTrader servono ad aiutare l'utente nel formarsi una cultura complessiva sui mercati finanziari. Di conseguenza, le informazioni fornite da SosTrader non possono, mai, considerarsi esaustive. Esse hanno bisogno di essere confrontate e confortate da tutte le altre informazioni diffuse sul mondo dei mercati. Si precisa inoltre che il servizio offerto non intende in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

SOS-Trader Srl - P.Iva : 07941730637 | Chi Siamo | Contatti | Dicono di noi | Pubblicitá | Cookies

SOS-Trader Network : MaiDireBorsa | TeoCollector | L'Odore dei Soldi | TradingMania | Designed and powered by ErpItaly

 

Iscriviti al mio canale YouTube
Phone

Per info e prove gratuite:
Customer Care : 081.780.35.98
Lunedí - Venerdí
h. 09.30 | 18.00